Home Attualità BELLA CIAO

BELLA CIAO

185
0
SHARE

“ BELLA CIAO “
In questi ultimi giorni, si parla molto della canzone BELLA CIAO. Chi dice,che questa canzone, cantata dai partigiani italiani,durante la lotta contro gli invasori tedeschi,sia l’inno di tutti gli italiani antifascisti. Chi invece la contesta, perché sfacciatamente di parte,dei comunisti. Ma qual è la verità storica?
Dalle moltissime ricerche, fatte da giornalisti,politici,esperti,storici risulta che questa canzone,” BELLA CIAO “ non compare da nessuna parte,non è mai stata cantata dai partigiani durante la resistenza. Le voci,tutte contraddittorie e palesemente false,invece sono molte.Testimoni che fanno affermazioni discordanti,che non producono documenti o altro, ce ne sono tantissimi. Le più diffuse “dicerie” sono che era cantata nella “val d’Ossola”.No invece la cantavano nelle Langhe.Macchè, veniva cantata dai partigiani delle montagne emiliane.No,la cantavano quelli della Brigata Majella. E via così;ognuno vuol essere storicamente,importante testimone.In nessun carteggio,resoconto,libro,testimonianza documentata,non c’è traccia di “Bella Ciao”
Sulla melodia, si andava dicendo, che era una vecchia canzone genovese.Alt! E’ invece è una villanella del ‘500! Macchè è una nenia veneta. E così via! Per fortuna, viene rintracciato un vecchio disco di vinile a 78giri, del 1919 ,inciso da uno tzigano ungherese, che suona musiche Yiddish. C’è nel disco,una melodia popolare Dalmata dalla quale deriva quella di Bella Ciao.
Ed il testo? Ce ne sono due. Uno,indicato come originale,racconta la giornata di lavoro di una mondina.E su questo testo,degli anni ’30,ci sono molti pretendenti. Il secondo,quello “partigiano” fu senz’altro scritto negli anni del dopoguerra. Solo nel 1964 al Festival di Spoleto,il Nuovo Canzoniere,presenta le due versioni “mondina” e “partigiana” e battezza come canzone ” PARTIGIANA” la ormai conosciuta “BELLA CIAO”. Quindi molti anni dopo la guerra partigiana! Insomma,non parlando di “Sol dell’avvenir” , ne di altre “cose” rosse,e non nominando l’invasore,è una canzone patriottica e quindi può essere cantata da tutti ! Infatti è cantata in tutto il mondo,in ogni lingua,da chi combatte per la pace e la libertà!
Tanto rumore per nulla!
Finalmente, anche noi italiani abbiamo un caso “Guantanamera”( Rivoluzione cubana anni ’50)su cui dibattere,litigare,insultare, speculare,fare propaganda e altro!

Gian luigi Bellini Dicembre 2019

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here